Mappa del Sito
Home Page
Inizio Pagina
Pagina Precedente
       

Udite udite…. qualche tempo fa, nel giardino dietro la nostra scuola è arrivato un camion che trasportava una casetta di legno.
Voi direte… che c’è di strano!? Adesso Ve lo spieghiamo.
Ancora a giugno, noi insegnanti e bambini, avevamo chiesto una casetta per mettere i nostri giochi e agli Alpini è arrivata all’orecchio la nostra richiesta. Come già in passato, hanno provveduto ad esaudire in fretta il nostro desiderio e quindi in una grigia mattina è arrivato questo dono speciale.
Eravamo tutti alla finestra ad osservare questa scena strana…una casa volante!

Vogliamo dire ancora un GRAZIE a questo gruppo speciale di Alpini ed anche al papà che ce l’ha portata.

       

La casetta in Canada’

Quando Martin vedete solo per la città
forse voi penserete dove girando va.
Solo, senza una meta. Solo... ma c'è un perché:

Aveva una casetta piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà,
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: "Che bella la casetta in Canada"!

Ma un giorno, per dispetto, Pinco Panco l'incendiò
e a piedi poveretto senza casa lui restò.
"Allora cosa fece?" - Voi tutti chiederete.
Ma questa è la sorpresa che in segreto vi dirò:

Lui fece un'altra casa piccolina in Canada
con vasche, pesciolini e tanti fiori di lillà,
e tutte le ragazze che passavano di là
dicevano: "Che bella la casetta in Canada"!

E tante e tante case lui rifece ma, però,
quel tale Pinco Panco tutte quante le incendiò.
Allora cosa fece?
Voi tutti lo sapete!

       
   
     
       










































































































Loading