Mappa del Sito
Home Page
Inizio Pagina
Pagina Precedente
       
Martedì 14 agosto le campane suonavano a stormo. Qualcuno ha pensato che suonassero per annunciare la festa del giorno dopo. Benchè ci sia il foglietto settimanale, gli avvisi in chiesa, la pubblicazione sull’Artugna, i manifesti sui muri pubblici, qualcuno non sa mai cosa succede… Succede.
Comunque le campane richiamavano i dardaghesi in chiesa per commemorare i 70 anni dalla morte di Don Romano. E’ arrivato il vescovo, Giuseppe Pellegrini, in pompa magna accompagnato da un seminarista, in chiesa tutto era pronto.
La celebrazione si è svolta in maniera semplice e bella. Concelebravano col Vescovo don Maurizio pievano, mons. Giovanni Perin e p. Luigino Da Ros con l’assistenza del diacono Puppin di Budoia. Il nostro coro parrocchiale ha dato, come sempre, il meglio di sé con canti appropriati e magnificamente eseguiti.
Il Vescovo ha tratteggiato la figura di Don Romano, ha invitato a mantenere fede ai suoi insegnamenti e si è augurato che nuove giovani leve vengano a rimpolpare le sempre più assottigliate schiere dei sacri leviti.
Il Vescovo ha poi voluto dire una preghiera sulla tomba di Don Romano in cimitero e visitare la chiesa di San Tomè nel verde accogliente e rinfrescante di Val di Croda. Una giornata bella e indimenticabile che da un nuovo lustro alla nostra comunità.
    Don Maurizio Busetti
       
       
       








































































































































Loading