Mappa del Sito
Home Page
Inizio Pagina
Pagina Precedente
       
Domenica scorsa 17 febbraio, prima di quaresima, sono giunti in parrocchia alcuni collaboratori salesiani con il Rettore del Collegio Don Bosco di Pordenone per consegnare il trofeo Don Bosco ai ragazzi delle nostre parrocchie e dar inizio all'anno celebrativo del compaesano Mons. Domenico Comin salesiano e vescovo in Equador evangelizzatore di quelle popolazioni tribali nella prima metà del secolo scorso, a cinquant'anni dalla morte. Nel trofeo consegnatoci c'è una reliquia del Santo educatore dei giovani che resterà esposta in Chiesa per tutto l'anno.
Ci saranno altri momenti di incontro data l'occasione anche dell'anno della fede. Durante la S. Messa è stata presentata la figura di Don Bosco e sono stati coinvolti i ragazzi in alcuni momenti della celebrazione. Anche il coro ha dovuto in pochi giorni imparare l'inno "Giù dai colli" che ha poi eseguito in maniera encomiabile. Al termine della Messa fuori di Chiesa un bel volo di palloncini che portavano in cielo i bei pensieri scritti dai nostri ragazzi.
Un palloncino si rifiutava di salire ma, poi trovata la spinta di vento giusta è salito anche lui. Tutto si è concluso da un signorile rinfresco preparato dai soliti volontari presso la sede dell'Auser.
Un grazie speciale anche a loro. Il prossimo appuntamento con i salesiani sarà per la Via Crucis nei boschi dei giovani venerdì 15 marzo.
    Don Maurizio Busetti
       
       






























































































































Loading