Mappa del Sito
Home Page
Inizio Pagina
Pagina Precedente

E’ giunto il momento anche per quest’anno di accendere i riflettori sulla tradizionale manifestazione settembrina budoiese  che vede protagonista il fungo in tutti i suoi aspetti.
Innanzitutto porto i ringraziamenti miei e del consiglio direttivo per la loro presenza qui a Budoia, al vice presidente della regione Sergio Bolzonello, ed in rappresentanza del presidente regionale UNPLI del Friuli Venezia Giulia, al sig. Giorgio Toffoli, presidente del consorzio proloco Meduna-Livenza.
Molti sforzi sono stati profusi negli ultimi anni dai miei predecessori per implementare la nostra chermesse di nuove idee per riuscire a dar risalto e visibilità al paese nonché alle nostre tradizioni. Un grosso lavoro fatto per allestire degnamente il paese ove far convergere per l’occasione le produzioni agroalimentari tipiche della nostra regione, una nutrita rassegna di hobbisti che da anni sceglie la nostra manifestazione per esporre le loro “opere” frutto della loro passione ed abilità, i produttori del biologico riuniti nella tradizionale “ via del Bio”. La cosa ha avuto maggior risalto per quest’ultimi avendo organizzato un convegno svoltosi ieri nella sala dell’ ex latteria Bar Bianco, dove si trattava dello sviluppo di piccole filiere locali di produzione e trasformazione di cereali biologici.
La manifestazione propone inoltre un convegno sulla efficienza energetica degli edifici, un'altra conferenza dove si trattava di aspetti culinari di erbe di campo e funghi, ed inoltre mostre e proiezioni fotografiche che annoverano in se vari aspetti  naturalistici. Ricordiamo le altre rassegne che caratterizzano la manifestazione, citando la scuola di equitazione a cura di un associazione di Budoia, l’esibizione di aeromodellismo, l’esposizione di “Vespe e Lambrette d’epoca”, uno spazio dedicato al gioco ed al divertimento dei bambini, curato dagli “amici del Girasole” di Budoia e la consueta mostra filatelica con cartolina ed annullo postale dedicato al nostro evento. Quest’anno per la prima volta ospitiamo con piacere un esposizione di documenti e foto che ci riporta indietro coi tempi e ci fa rivivere i vecchi momenti di vita paesana del nostro comune, un piccolo trascorso di storia. Battesimo anche per una manifestazione ciclistica curata da un gruppo locale di appassionati, che insieme alla ormai famosa marcia dei funghi, vuole valorizzare per gli appassionati delle due ruote l’aspetto paesaggistico dei nostri luoghi. I funghi in cucina, con la rassegna “SAPORI DI BOSCO” a cui aderiscono alcuni ristoratori della nostra Pedemontana ed il nostro grande ristorante con l’enoteca “Funghi magici” gestita con professionalità dai nostri cuochi e camerieri. Utilizziamo nel nostro ristorante stoviglie lavabili e riutilizzabili nell’ottica di ridurre al massimo la produzione di rifiuti. Partecipiamo anche quest’anno al concorso “sagre virtuose” organizzato da Legambiente, che ci ha visto l’anno scorso sfiorare di poco il gradino più alto.
Che la coperta sia diventata troppo corta è cosa ormai risaputa, ma la precaria situazione economica che stiamo vivendo ci ha costretto a rivedere drasticamente i nostri bilanci. Abbiamo conseguentemente messo mano alle uscite, anche se traspare un po’ di preoccupazione per il calo dei contributi solitamente assegnatici, sinora fondamentali per la buona riuscita della festa. La burocrazia, in maniera sempre crescente, sta incidendo in termini di tempo e di costo sulle manifestazioni. Ci uniamo anche noi al coro di coloro i quali chiedono uno snellimento in tal senso, perlomeno per quelli che come noi, praticano il volontariato.
Riuscire a mantenere alto il livello qualitativo della festa non è stata cosa semplice anche se, dopo tanto impegno profuso, la soddisfazione maggiore è quella di veder materializzati i nostri sforzi.
Il timore che la crisi attuale incidesse negativamente sulla qualità della festa di Budoia, ha fatto aumentare gli sforzi collaborativi. L’impegno del gruppo è stato encomiabile. Ed è per questo che sono a ringraziare il consiglio direttivo della proloco che ha saputo cogliere il momento con sacrificio ed impegno, l’amministrazione comunale che ci è sempre stata vicina ed i collaboratori tutti per quello che in questi mesi è stato prodotto in termini organizzativi e di manualità. Debbo compiacermi inoltre con Il paese che, con una nutrita schiera di giovani leve, ha risposto positivamente alla nostra chiamata, tutti si stanno dimostrando volonterosi ed orgogliosi di far parte di questo gruppo. Per noi tutti è motivo di grossa soddisfazione.
Specie determinate alla mostra…420……………
Concludendo; la rassegna micologica, sapientemente curata dai gruppi di Sacile e Maniago, quest’anno ha una dedica particolare ad un personaggio ad oggi scomparso, ma che a Budoia ha lasciato un segno indelebile della propria dedizione alla micologia. Parliamo del sig. Ennio Cautero che ho conosciuto personalmente non solo come determinatore qui a Budoia, ma anche in occasione delle varie uscite a sfondo micologico all’uopo organizzate assieme a tanti altri appassionati. Il connubio tra micologia e pittura, cosa che lui coltivava come un autentica passione abbiamo voluto metterla in risalto quest’anno, dedicandogli la copertina della rassegna del 2013 proprio con un collage di acquerelli in stile Vintage, che in maniera esemplare lui dipingeva. Ringrazio le sue figlie per la disponibilità e per averci fatto recapitare il materiale necessario, il comune di Budoia per l’impegno economico profuso a produrre gli elaborati, ed a tutti quelli che si sono prodigati alla realizzazione.
Grazie a tutti

   

Il Presidente Pro Loco di Budoia
Renato Poletto

 
 
 
       
       































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































Loading