Mappa del Sito
Home Page
Inizio Pagina
Pagina Precedente
       

Lunedì 2 giugno 2014, come ormai da tradizione, ha avuto luogo la 4° Festa di Primavera, che quest’anno aveva come tema gli animali. Mauro ha accompagnato i bambini nel bosco per dar loro la possibilità di vedere gli animali nel loro ambiente naturale, e poi è seguita una dimostrazione pratica di come una volta si falciava l’erba con la falce, pratica ormai in disuso e quindi sconosciuta ai più piccoli.
La giornata è culminata con la premiazione del concorso che si è dovuta svolgere all’interno delle scuole, spostando velocemente tutto l’allestimento, a causa della pioggia. Anche quest’anno era presente un medico dell’ospedale Burlo Garofalo il quale afferma di aver seguito un caso a Budoia, felicemente concluso, e di tornare sempre volentieri perché colpito dallo spirito che anima il posto. Il ricavato della degustazione di beneficenza, come sempre, sarà devoluto all’ospedale pediatrico.

       

Quest’anno, il concorso di poesia “Bambini Poeti per un Giorno” è giunto alla sua quarta edizione. Dopo “Il Tricolore in Rima”, “Il Paese in Poesia” ed “Il Costume in Poesia”, i protagonisti delle poesie in gara sono stati gli amici animali.
I partecipanti sono stati invitati a pensare all’animale che possiedono o a quale animale vorrebbero avere in casa o portare a spasso e perché, e ad esprimere i loro più bei pensieri sul meraviglioso mondo degli animali e su ciò che da loro si può imparare. Catturati dall'entusiasmo, i piccoli poeti si sono lasciati andare... e così ecco spuntare alcune importanti poesie sugli Alpini e sulle meraviglie della natura!
I Volontari Amici del Girasole, con il patrocinio del Comune di Budoia e in collaborazione con l’Ass. GiM-Giovani in Movimento, che gestisce il Progetto Giovani di Budoia, e la Proloco hanno rivolto il concorso alle classi quinte e quarte delle scuole primarie del territorio.
Hanno dunque partecipato al concorso le scuole di Budoia, Polcenigo, Sarone, Casut, San Quirino e Montereale Valcellina. Quest'anno si sono uniti in via eccezionale anche i bambini della classe IIIB della scuola di Vigonovo.
La partecipazione è stata altissima, la giuria ha valutato più di 160 poesie impiegando diverso tempo a stabilire i vari vincitori. Ringraziamo pertanto in modo particolare Ornella Ibic Celant, Elisa Modolo, Francesca Giannelli e Fabiano Naressi.
Un ringraziamento speciale va ad un gruppo di ragazzi e ragazze del progetto Giovani di Aviano che hanno preparato un divertente laboratorio di poesia, il Maxi-memory poetico, rivolgendolo ai bambini di alcune classi partecipanti al concorso.
Prima di premiare i vincitori, ringraziamo molto anche le maestre e i maestri delle varie classi per la disponibilità e l’impegno mostrati.

Ed ecco i vincitori!!
Segnalazioni da 'Amici del Girasole:
La Gatta . di Giulia . V Sarone
Canconiglio di Giorgia
Rosso di Elena Domi
Cominciamo con tutta una serie di segnalazioni della giuria, per poi arrivare al podio:
Dizionario cane-bambino e gatto-bambino, classe III di Vigonovo, per la sensibilità mostrata nei confronti degli animali.
Il nostro cane Beethoven, di Ludovico Del Piero e Massimiliano Ponizzo, classe VB San Quirino
Il mare, di Brian Ronstadt e Roberta Ambroset, classe VA San Quirino
Pensieri, di Emma Ciani, classe IVB San Quirino
Il Tricolore alpino, di Aurora Tonon, classe IVA San Quirino
Il gattastice, diMendi Zahid, Francesca De Chiara ed Erica Riccioni, classe IVB Montereale
Il varaone, di Giulio Bevilacqua, classe IVA Montereale
Il mio gatto, di Milena Lorenzon, classe IV Casut
La rana salterina, di Mouad Boulaksout, classe V Sarone
Il gattino miao, diSofia, Erika, Kayra e Michael, classe IV Budoia
Notte d’estate, di Roberta Vajente, classe IVB San Quirino
Lughi e Il serpente, di Matteo Baldasso, classe VA San Quirino
Kirby, di Fabio Miotto, classe IV Casut
Il capriocane, di Francesca Rossi e Valentina Tormen, classe IVB Montereale
Un nuovo risveglio, di Dario, Giulia, Bianca e Aima, classe IV Budoia
Il bosco, di Leonardo Corona, classe IVA San Quirino
Il lepregardo, di Francesco Corba, classe IVA Montereale

Terminate le segnalazioni, veniamo ora al podio!!

4 CLASSIFICATO
Anguilla, di Natasha Sedran, classe V Budoia
L’anguilla è un’onda di inchiostro
fluttuante nel lago.
Un rettile incenerito nel profondo più buio.
Con la sua coda spegne la via.
Con la sua bocca mangerà
senza lasciare scia.

3 CLASSIFICATI
Il pavone fa la ruota, di Joseph Abdalla e Yousra Jmaiel, classe IV Polcenigo
insieme al lavoro complessivo di classe

Il pavone fa la ruota
per trovar la fidanzata.
Poi cammina spensierato
sull’erba verde del prato.
Poi incontra un’oca bianca
ma gli dice che è stanca;
dopo vede il tacchino
ma gli sembra un po’ sciocchino;
gira gira il continente
ma non trova proprio niente.
Cerca cerca nel pollaio
e combina un grosso guaio.
Il pavone fa la ruota
per trovar la fidanzata
Si avvicina ad una fata:
finalmente l’ha trovata!

2 CLASSIFICATI (pari merito)
Il cane, di Anna Gjoka, classe V Sarone
Animali, di Davide Del Savio, classe VB San Quirino

Voglio un cane scorreggione
e anche un poco brontolone
ma che quando io mi alzo
mi atterra con un balzo
per non farmi andare via
e giocare in compagnia
e quando torno mi salti addosso
perché ha fame e vuole un osso
che sia pur maleducato
ma che mi sia affezionato
papà è un anno che lo dico
“voglio un cane per amico”.
Dai papà non fare il sordo …
ho chiesto un cane non un tordo!

Animali, di Davide Del Savio, classe VB San Quirino
Dalla finestra,
una mattina,
vedo le montagne,
alcune con uno spruzzo di neve,
altre verdi e di un blu grigiastro.
Chissà tutti gli animali che ci vivono,
posson stare liberi
nell’aria aperta.
Vorrei liberare
tutti gli animali rinchiusi in gabbia,
perché penso che anche loro
abbiano bisogno di una vita.
L’orso è come un uomo forzuto,
tutti gli uccelli sono come bambini diversi,
e gli altri animali …
ognuno è paragonabile a qualcosa …
pensate ai cacciatori,
uccidono gli animali,
ma se uccidessero voi,
come vi sentireste …?

1 CLASSIFICATO
La volpe, di Luca Cesaro, classe V Budoia
(Per la prima volta vince Budoia!)
Una fiamma che corre
sui sassi bianchi
come la neve.
Corre in tana
dove la aspettano i suoi
cuccioli affamati.
Con il mio sguardo,
per un attimo ti ho catturata.
Per un attimo sei diventata
la mia volpe.

 
       

ULTERIORI POESIE DI BUDOIA PREMIATE COME SEGNALAZIONI DELLA GIURIA
Un nuovo risveglio, di Dario, Giulia, Bianca e Aima, classe IV Budoia
Una mattina molto soleggiata
una leonessa si è svegliata.
Una nuova vita ha donato
e un cucciolo è sbocciato.

Cresce, cresce molto in fretta
ed è veloce come una saetta.
Ha imparato a cacciare
ed anche ad azzannare.

Ha un ruggito assai potente
che spaventa tutta la gente;
con la sua zanna letale
terrorizza ogni animale.

Una compagna si è trovato
e con lei si è accoppiato.
Gli è spuntata la criniera
ed è nata una nuova era.

Il gattino miao, di Sofia, Erika, Kayra e Michael, classe IV Budoia
Il gattino Miao
salta e gioca con la palla
e di notte fa la nanna.
Dice a tutti ciao
con il suo miao.

Il gattino spensierato
corre e salta dentro al prato,
raccoglie fiori profumati
per donarli ai gatti ammalati.

C’è la mamma che lo aspetta,
che lo attende con impazienza,
per fargli fare la nanna
e per cantargli la ninna nanna.

       
       






























































































































































































































































































































Loading