Mappa del Sito
Home Page
Inizio Pagina
Pagina Precedente
       

Dopo ani se torna a vede nà ruspa in t’è l’ Artugna, lè stat metut a posto el toc che  da unlì de Luthol el và fin do de Basso. In tei ultimi ani (varda  2010-11-13  ) la montana l’è duta de cà e de là ( i veci i diseva trio la luna ,la magna da na banda o da che l’altra ) e là magnat de pì da la banda delle ciase.Un vecio Rapar,fat  pà butà l’aga dale ciase verso d’Avian (Artugna negra), lè stat dut magnat sote e no l’era pì sigur cusì le stat  sistemat rinforthandolo sote e d’avanti . Ades el lavoro lè finit e speron che no torne che le montane, cusì grande,  parchè lè fà pura .     

       

Dopo anni si torna a vedere una pala meccanica nell’ Artugna, è stato messo a posto il pezzo che dai Pellegrini arriva fino giù da Basso . Negli ultimi anni (guarda 2010-11-13) la “montana” è andata di qua e di là del torrente ( i vecchi  dicevano che si sposta secondo la luna, una volta da una parte una volta dall’altra )  e ha eroso più dalla parte delle case (paese).
Un vecchio muretto di contenimento ( rapar), fatto per mandare l’acqua dalla parte delle case verso l’Artugna nera, è stato eroso alle fondamenta e non era più sicuro così è stato messo in sicurezza rinforzandolo alla base e davanti. Adesso il lavoro è finito, speriamo che non tornino più “montane” così grandi perché fanno paura.     

       
       































































































































































Loading