Mappa del Sito
Home Page
Inizio Pagina
Pagina Precedente

Domenica 20 ottobre a Dardago si è svolta la manifestazione “Sapori d’autunno: zafferano a Dardago”. L’evento è stato organizzato dalla Parrocchia di Dardago, con la collaborazione di alcune associazioni locali e il patrocinio e sostegno dell’Amministrazione comunale. L’intento della festa è quello di far conoscere il nostro paese anche attraverso la valorizzazione dello zafferano, una spezia che da alcuni anni viene coltivata nel nostro territorio da privati e associazioni di produttori.
Alla mattina si è tenuto in teatro un convegno incentrato sullo zafferano, con l’intervento del prof. Stefano Bona, docente del DAFNAE (Departiment of agronomy, food, natural resources, animals and enviroments) dell’Università di Padova e del Dott. Andrea Finco, presidente dell’Associazione Zafferano dell’Altolivenza.
Alla mattina i visitatori hanno avuto la possibilità di partecipare a visite guidate agli zafferaneti del paese e in alternativa a una camminata guidata dagli esperti di Prealpi  Cansiglio Hiking, lungo il corso Ruial e sul colle del Cjastelat, località tra le più suggestive del nostro paese.
Il chiosco ha offerto una varietà di pietanze a base di zafferano, dal classico risotto zafferano e salsiccia, a piatti tipici del nostro territorio, quali il frico e il cao mus, rivisitati con la spezia protagonista della festa. In cucina i volontari erano affiancati da due chef e dai ragazzi dello IAL di Aviano che con i loro docenti si sono occupati anche del servizio ai tavoli.
Durante tutto il giorno in piazza era presente un mercato agroalimentare dove oltre allo zafferano si poteva trovare una vasta varietà di prodotti locali, accanto a bancarelle selezionate di antiquariato.
La giornata è stata animata dalla presenza di figuranti vestite con abiti della Belle Epoque e nel pomeriggio da uno spettacolo di danze di balfolk con l’associazione Echi di Terre.
E’ stata una bella giornata e una bella occasione per far conoscere il nostro bel territorio. Un sentito ringraziamento va ai numerosi volontari che hanno reso possibile la realizzazione di questa bella festa.

 
Elena Zambon
Si ringrazia per la collaborazione fotografica Federico Bastianello e Franca Bastianello
Si ringraziano gli chef e i ragazzi dello IAL di Aviano per la loro preziosa collaborazione

      Vi aspettiamo






















































































































































































































































































































































































































































































































































Loading